Portobello (Aim) – Da domani in Borsa

Nuovo debutto domani all’Aim. Portobello, specializzata nella fornitura di prodotti di qualità a prezzi accessibili e nella distribuzione di servizi media anche attraverso attività di barter (scambio bilaterale o multilaterale di beni o servizi in compensazione), ha ricevuto da Borsa Italiana il via libera alle negoziazioni da domani 13 luglio.

Portobello ha collocato 444.300 azioni di nuova emissione a 4,40 euro ciascuna, raccogliendo risorse per 2 milioni. A fronte di ciò, la capitalizzazione di mercato è di 12 milioni circa e il flottante sarà pari al 16,3% del capitale sociale.

Il business di Portobello è articolato su tre unità stategiche integrate tra loro: media & advertising, che riguarda l’acquisto e la rivendita di spazi pubblicitari in gestione diretta (quali video Wall) e di terzi (per esempio attraverso i mini store, i circuiti rotor affissi sulle edicole e con la diffusione di magazine di intrattenimento) in aree di alto traffico; retail (B2C), una soluzione con cui la società rivende i prodotti in molteplici canali (negozi di 200/250 mq con alta rotazione di prodotti, mini store in luoghi con alta intensità di traffico, il portale di vendita e-commerce e i principali marketplace); vendita di parte  delle rimanenze di magazzino nei canali B2B, attività che consentirà di migliorare sia la marginalità sui prodotti venduti negli altri canali sia il ciclo di cassa, oltre che stringere  accordi con operatori a livello internazionale.

Si ricorda che la società ha archiviato il 2017 conseguendo con ricavi pari a 10 milioni, un Ebitda di 0,5 milioni, un utile netto superiore a 0,3 milioni e una cassa netta di 0,5 milioni.