JP Morgan – Balzo dell’utile netto (+18%) nel 2Q 2018

JP Morgan, nel secondo trimestre 2018, ha riportato un utile netto di 8,32 miliardi di dollari (+18,3% rispetto al periodo di confronto). L’utile per azione si è attestato a 2,29 dollari, a fronte di stime pari a 2,22 dollari.

L’andamento ha beneficiato dell’aumento dei tassi di interesse, dei buoni risultati del trading e della minore imposizione fiscale.

I ricavi hanno raggiunto 28,39 miliardi di dollari, con una crescita del 6,5% rispetto al secondo trimestre 2017. Il Cet1 al 30 giugno si è fissato all’11,9 per cento.