IGD-TABELLA DEI DIRITTI DI OPZIONE

Pubblichiamo di seguito la tabella che esprime il valore teorico dei diritti di opzione per la sottoscrizione dell’aumento di capitale di IGD in funzione del valore dell’azione. Tale tabella permette di capire se sia più conveniente l’investimento attraverso il diritto di opzione oppure attraverso l’azione sottostante.

Nella serata di ieri IGD ha approvato i dettagli dell’aumento di capitale  per un importo massimo di 200 milioni da eseguirsi entro e non oltre il 31 marzo 2015 mediante l’emissione di azioni ordinarie prive del valore nominale da offrire in opzione agli stessi azionisti.

Tabella dei Diritti di Opzione IGD; Fonte: elaborazione albertonosari.it
Tabella dei Diritti di Opzione IGD; Fonte: elaborazione albertonosari.it

Questa operazione avverrà attraverso l’emissione di massime 396.186.629 nuove azioni ordinarie nel rapporto di 11 nuove azioni ogni 10 possedute, ad un prezzo emissione di 0,504 euro per azione, per un controvalore complessivo pari a 199.678.061,02 euro che verrà imputato interamente a capitale.

Il prezzo delle nuove azioni offerte, applicando uno sconto del 32,99% sul prezzo teorico ex diritto, indicato con la sigla TERP (Theoretical Ex Right Price), è stato calcolato sulla base del prezzo di chiusura del 25 settembre 2014, di 1,025 euro.

Come già indicato in un precedente articolo (link) è previsto che i diritti di opzione validi per la sottoscrizione di azioni IGD di nuova emissione, siano esercitabili, pena la decadenza, dal 29 settembre 2014 al 17 ottobre 2014, estremi inclusi e siano inoltre negoziabili in Borsa dal 29 settembre 2014 al 10 ottobre 2014, estremi inclusi.