MODA – IN AUGE GEOX E LUXOTTICA

Settimana di ripresa per l’indice settoriale che chiude i cinque giorni di contrattazioni in rialzo di oltre un punto, in linea con il mercato, dopo la scorsa settimana archiviata con la flessione del 3 per cento. In chiara evidenza il produttore di calzature veneto ed il leader di occhialeria. Si mantiene al di sopra del 10% la sovraperformance del comparto sul principale listino italiano.

Lusso Big Cap che chiude i cinque giorni di contrattazioni a luci alterne. Bene Luxottica, +2,3%, e Ferragamo, +1,5% dopo il crollo della settimana precedente. Flat negativa Tod’s, la sola in verde della scorsa settimana, mentre più marcata la contrazione di Moncler, -1%, tuttavia la ‘Best in Class’ year to date con un balzo del 50 per cento.

Fa meglio il panel Mid Cap ove domina Geox che consolida il trend rialzista nel breve periodo con un altro +5 per cento. Sempre sui massimi De’Longhi, +3% e quasi +45% da inizio anno, ed anche Cucinelli, +1,2%, conferma il buon momentum di breve. Ancora debole Safilo.

Tra le piccole capitalizzazioni rifiatano dalle proprie corse Basicnet, Digital Bros e Moleskine.

criticità