MODA – IN AUGE FERRAGAMO E SAFILO

L’indice settoriale ha chiuso i cinque giorni di contrattazioni in rialzo di quasi 4 punti, anche se il mercato si è comportato meglio con un +5 per cento. Positivi gli interi Big e Mid Cap. Del 12% la sovraperformance del comparto sul listino italiano da inizio anno.

Il lusso Big Cap ha archiviato la settimana di borsa in ascesa. La migliore è risultata Salvatore Ferragamo, +7%, che recupera la debolezza dell’ultimo trimestre e si riporta sotto i 29 euro, +41% year to date. Forti balzi anche per Luxottica e Moncler, rispettivamente +4 e +3%, con Moncler che si conferma nuovamente ‘Best in class’, +57% da gennaio. Bene anche Tod’s, +3 per cento.

Dinamica simile, anche se più contenuta, sul Mid Cap ove si evidenzia Safilo, +5%, che si riprende dalla fragilità degli ultimi tre mesi. In crescita anche De’Longhi e Cucinelli, +1,4 e 1,2%, mentre debole Geox.

Non si arresta il rally di Digital Bros tra le piccole capitalizzazioni, +12% e +180% year to date.

borsa