Industria – Bene i titoli del cemento; El.En da record

Seduta positiva per le borse europee nonostante la parziale frenata nel finale, nel giorno in cui Mario Draghi, Presidente della BCE, ha ribadito che “i tassi di interesse bassi sono necessari” per spingere la crescita e “i governi devono fare la propria parte” se vogliono che tornino a livelli normali. A Milano il Ftse Mib chiude con un +0,5% a 16.222 punti.

Rialzo leggermente più contenuto per il Ftse Italia Prodotti e Servizi Industriali (+0,2%) sostanzialmente allineato al corrispettivo indice europeo (+0,4%).

Avanzano i titoli del cemento con Buzzi e Cementir che guadagnano rispettivamente il 3,3 e il 2,8%, beneficiando anche delle parole di Renzi che intende rilanciare le opere pubbliche in Italia a partire dal ponte sullo stretto.

Acquisti anche su Datalogic (+4%), che torna vicino ai livelli record a 19,13 euro,  e Biesse (+3,6%), tornata sui massimi di gennaio  a 14,2 euro.

Tra le small cap infine prosegue il rally di El.En (+2,6%) che continua ad aggiornare il proprio massimo storico a 18,42 euro.

industria