Green Health Bond: una soluzione per la ripresa sostenibile in Italia

Rilanciare i green bond sovrani per finanziare investimenti ambientali e sanitari che possano innescare una ripresa sostenibile in Italia. Ne è convinto il segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile, Francesco Bicciato, che propone i “green health bond”.

Secondo il Forum, lo Stato italiano dovrebbe cogliere questo momento critico per emettere questo tipo di strumenti e risollevarsi dalla crisi da Coronavirus.

Nel mercato dei titoli sovrani, l’Italia non ha ancora emesso grossi titoli verdi, a differenza di altri Stati europei. Complessivamente, secondo i dati della Climate Bonds Initiative, nel 2019, le emissioni globali di green bond hanno raggiunto 257 miliardi di dollari, dei quali 116 solo in Europa e solamente 10 miliardi in Italia.

Lo Stato potrebbe raccogliere 5 miliardi di euro con i “green health bond” e utilizzarli per iniziative interessanti a livello infrastrutturale. Ad esempio, investire nelle strutture ospedaliere, ristrutturandole con fonti energetiche rinnovabili e materiali nuovi.