Media – Dati diffusionali ADS di novembre 2020

Di seguito riportiamo i dati ADS (Accertamento Diffusione Stampa) relative alla diffusione di quotidiani e settimanali a novembre 2020 e dei mensili a ottobre 2020.

I valori dei mesi in esame nonché delle cumulate da inizio 2019 e inizio 2020 non includono più le testate riferite a Gedi Gruppo Editoriale, il cui delisting è avvenuto lo scorso mese di agosto.

Complessivamente, a novembre 2020 la diffusione dei quotidiani è scesa rispetto al mese precedente (-4,6%) a 912.547 copie.

L’andamento ha risentito del calo di RCS Mediagroup (-7,1% a 444.987 copie), di Editoriale Nazionale (-1% a 150.784 copie), de Il Sole 24 Ore (-1,5% a 145.685) e di Caltagirone Editore (-3,2% a 171.091 copie).

Da inizio anno, i quotidiani registrano complessivamente una riduzione del 16,8% a 10.383.341 copie diffuse rispetto ai primi undici mesi del 2019 (12.474.830 copie).

Per quanto riguarda i settimanali, la diffusione è aumentata dello 0,7% rispetto a ottobre a 2.840.187 copie. Un andamento che beneficia dall’incremento di Mondadori (+0,5% a 1.073.968 copie) e Cairo Editore (+2,1% a 1.182.679 copie), in parte compensato dal calo di RCS Mediagroup (-1,9% a 583.540 copie).

Da inizio 2020 i settimanali registrano complessivamente una flessione del 10% a 32.482.576 copie diffuse rispetto ai primi undici mesi del 2019 (36.089.920 copie).

A ottobre 2020 la diffusione dei mensili ha interessato 974.497 copie (-9,1% rispetto alle 1.071.624 copie di settembre). In calo i mensili di Cairo Editore (-3,5% a 180.079 copie), Mondadori (-13,5% a 551.960 copie) e RCS Mediagroup (-4,4% a 228.606 copie).

Da inizio 2020 i mensili registrano complessivamente una leggera riduzione dello 0,4% a 9.987.912 copie diffuse rispetto ai primi dieci mesi del 2019 (10.030.385 copie).