Tecnologia (Aim) – In evidenza Vetrya nell’ultima ottava

Nella settimana dal 3 al 7 luglio il comparto tecnologico dell’Aim termina poco mosso (+0,4%), sovraperformando comunque il Ftse AIM Italia (-1%). Negativi i listini Aim del Regno Unito, London Ftse Aim 100 e London Ftse Aim All Share, rispettivamente a -1% e -0,7 per cento.

Tra i titoli tecnologici dell’AIM Italia spicca la performance di Vetrya (+5,7%) che ha annunciato la sottoscrizione di contratti per l’erogazione di servizi m-payment ed m-commerce attraverso la piattaforma Wonda su operatori mobili in Malesia, Indonesia, Singapore, Tailandia e Vietnam.

Bene anche MC link (+5,3%) e Neurosoft (+5,1%) mentre arretra Digital 360 (-2,9%), che ha reso noto che il Global Coordinator Cfo Sim ha esercitato integralmente l’opzione greenshoe per complessive 520.000 azioni, al prezzo di 1,15 euro per azione, portando il flottante al 23% circa.

Esercizio integrale della greenshoe anche per Wiit (-2%) da parte di Intermonte, che ha acquisito 92.560 azioni collocate presso investitori qualificati italiani e istituzionali esteri al medesimo prezzo del collocamento istituzionale, ossia 45 euro per azione, portando il flottante sul mercato al 27,7 per cento.

In rialzo axélero (+2,6%i) dopo la conferma di Leonardo Cucchiarini nel ruolo di Presidente e Amministratore Delegato mentre perde terreno Primi sui Motori (-2,7%) che ha annunciato la costituzione della nuova business unit Crearevalore, che si focalizzerà sul segmento dei Top Spender.

Poco mossa Tbs (+0,3%), la cui controllata Elettronica Bio Medicale (EBM) ha firmato il rinnovo triennale del contratto per la fornitura dei servizi integrati di ingegneria clinica presso le strutture sanitarie della Regione Friuli Venezia Giulia per un valore complessivo stimato pari a 35,7 milioni, di cui 21,48 milioni di pertinenza di EBM.

Prese di profitto infine su MailUp (-4,6%) che ha annunciato i risultati raggiunti dalla controllata spagnola Acumbamail. Dall’acquisizione, avvenuta nel mese di agosto 2015, la società spagnola ha più che raddoppiato il suo fatturato mensile (+167%) a 59.800 euro nel giugno 2017. Acumbamail, dalla sua acquisizione, ha inoltre registrato un costante tasso di crescita media trimestrale a due cifre dei clienti paganti., superando quota 2.100 alla fine di giugno 2017.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Digital360, Growens, Vetrya