Servizi Finanziari (Aim) – In evidenza Assiteca (+2,7%)

Ieri, in un contesto borsistico internazionale contrastato, intorno alla parità, l’indice del comparto Aim Servizi Finanziari, dopo quattro sedute negative, ha recuperato l’1,5 per cento. Positivo anche il London Ftse Aim 100 (+0,6%), mentre il Ftse Aim Italia ha perso lo 0,1%, e il Ftse Italia All Share lo 0,6 per cento.

Sette i titoli movimentati, tutti al rialzo. Il migliore è stato Assiteca che ha recuperato il 2,7%, da 2,776 a 2,852 euro con 17.250 pezzi scambiati, dopo quattro sedute negative. 4Aim Sicaf è salito dell’1,8%, da 490 a 499 euro con 96 pezzi passati di mano.

Wm Capital ha guadagnato l’1,2%, da 0,6495 a 0,6575 euro con 264 mila pezzi, quantitativo di rilievo. La Società ha siglato un accordo con NAU, attiva nell’occhialeria con una rete di 130 negozi diretti e in franchising in Italia e nel mondo, che prevede la presenza del brand NAU! sulla rivista e sul portale AZ Franchising per tutto l’anno 2018.

CdR Advance Capital, positivo da tre sedute, ha recuperato un ulteriore 0,9%, da 1,11 a 1,12 euro con 22.500 pezzi scambiati. First Capital, inattivo nelle precedenti due giornate, ha guadagnato lo 0,9%, da 10 a 10,09 euro con 780 pezzi. Eps Equita Pep Spac è rimbalzato dello 0,3%, da 10,30 a 10,33 euro con 11 mila pezzi passati di mano.

Ambromobiliare, infine, ha recuperato un ulteriore 0,2%, da 3,40 a 3,406 euro con 21.600 pezzi. Il Presidente Alberto Gustavo Franceschini venerdì 6 ottobre ha ceduto 20.000 azioni della Società ad un prezzo medio unitario ponderato di 3,762 euro.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Ambromobiliare, Assiteca, Cdr Advance Capital, First Capital, Industrie Chimiche Forestali, Wm Capital