Servizi Finanziari (Aim) – Comparto incolore, debutto positivo per CrowdFundMe (+1,9%)

Ieri il Ftse Aim Italia ha chiuso in parità, sovraperformando il London Ftse Aim 100 (-1,6%) e il London Ftse Aim All Share (-1,3%). Il volume dei titoli scambiati ha interessato circa 2,7 milioni di azioni, inferiore rispetto alla media delle cinque sessioni precedenti.

L’indice Limeyard Finnat Aim Italia 100 ex Spac, costituito dalle azioni trattate all’Aim Italia ad esclusione delle Spac, ha chiuso a +0,2%.

L’Aim Servizi Finanziari ha archiviato la seduta in parità.

In testa al comparto CrowdFundMe, che ha chiuso il suo primo giorno di negoziazioni sull’Aim in rialzo dell’1,9 per cento.

Bene Assiteca (+1,8%), seguita da Net Insurance (+1,1%), che giovedì ha approvato i conti del 2018. Si ricorda che la società ha comunicato che il diritto di opzione sulle azioni oggetto di recesso a seguito della business combination è stato pienamente esercitato.

Ancora acquisti su Ambromobiliare (+0,7%) che nell’ultimo mese ha guadagnato oltre il 25 per cento.

Industrial Stars of Italy 3 chiude in parità. Si ricorda che settimana scorsa il cda ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 31 dicembre 2018.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a ABC Company, CrowdFundMe, Franchi Umberto Marmi