Alfio Bardolla (Aim) – Crescita double digit del giro d’affari nel 1H 2019

Alfio Bardolla Training Group, attiva nel settore della formazione del personale, nel primo semestre 2019 ha consuntivato ricavi in crescita a 5,7 milioni (+20,8% su base annua).

L’Ebitda si è fissato a 321 mila euro (+1,9% a/a), con una marginalità scesa al 6% dal 7% del periodo di confronto, un andamento ascrivibile soprattutto all’impatto a 0 margine di costi da riaddebitare anche alla controllata spagnola, oltre allo stanziamento del compenso variabile per l’Ad non previsto nel primo semestre 2018.

L’Ebit è risultato negativo per 255 mila euro (-207 mila euro nel primo semestre 2018), dopo aver spesato ammortamenti sostanzialmente in linea per 516 mila euro, ma sconta un accantonamento di 60 mila euro a fronte di potenziali rischi legali.

Il periodo si è chiuso con una perdita netta di 309 mila euro (-240 mila euro nei primi sei mesi del 2018), dopo oneri finanziari netti per 42 mila euro (+22,7% a/a) e imposte per 13 mila euro (recupero di imposte per 2 mila euro nel primo semestre 2018).

Dal lato patrimoniale, a fine giugno l’indebitamento finanziario netto scende a 0,3 milioni (0,5 milioni al 31 dicembre 2018).

Tale miglioramento è dovuto al flusso di cassa positivo della gestione operativa che ha più che assorbito l’attività di investimento.