Nvp (Aim) – Presenta domanda di pre-ammissione sull’Aim Italia

Nvp ha presentato a Borsa Italiana domanda di pre-ammissione sull’Aim Italia, con probabile debutto il prossimo 3 dicembre. Il range di prezzo è compreso tra 3,6-4,8 euro per azione.

Gli azionisti della società hanno destinato il 10% delle azioni ordinarie possedute pre-Ipo al servizio di un meccanismo di price adjustment share basato sul raggiungimento di un Ebitda target 2019 e 2020, pari rispettivamente a 2,4 milioni e 4 milioni.

La quotazione, che ha un obiettivo di raccolta di circa 10 milioni interamente in aumento di capitale, è finalizzata a perseguire una crescita per linee esterne e a sviluppare la ricerca di soluzioni tecnologiche, a supporto della clientela per commesse internazionali.

Nvp opera nel settore di produzione video, attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia sviluppate internamente, per importanti network televisivi (tra cui DAZN, IMG, Infront, ISU, Mediapro, Mediaset, Sky Italia, Rai e Uefa), oltre che per proprietari e gestori di diritti televisivi (tra cui Endemol, Magnolia, Olimpic Broadcast Service Europa ed Eurosport).

Nel 2018 il valore della produzione è salito del 20% a 5,1 milioni e l’Ebitda è aumentato del 31% a 1,8 milioni (con il relativo margine al 36%) rispetto al 2017. Suddetti aggregati sono cresciuti a doppia cifra anche nel primo semestre 2019 rispetto al pari periodo 2018: +55% a 3,3 milioni il valore della produzione e +64% a 1,1 milioni l’Ebitda (con il relativo margine al 34%).

Nell’operazione di ammissione alle negoziazioni sull’Aim, Nvp è assistita da Fidentiis Equities (Global Coordinator), Integrae SIM (Nomad) e Directa SIM (Responsabile del collocamento retail).