Clabo (Aim) – Lima stime sulla chiusura 2019 e rivede piano al 2020

Clabo ha rivisto le stime 2019, con ricavi ed Ebitda rettificati rispettivamente a 54,5 e nel range 6,5 – 7,2 milioni, rispetto alle precedenti indicazioni di 56 e 8,3 milioni. La società ha rimesso mano anche alle stime da piano industriale 2018-2022, dopo aver annunciato il rinvio del lancio della nuova linea “Conservazione” alla luce dell’incertezza commerciale che contraddistingue l’attuale contesto macroeconomico.

Le vendite nette per l’esercizio 2020 sono state tagliate da 67 a 57 milioni, con un Ebitda rivisto da 9,7 a 8,7 milioni. In occasione dell’approvazione del bilancio 2019, inoltre, la società diffonderà il nuovo piano industriale 2020-2022.

Infine, entro il prossimo gennaio, Riccardo Bottura, già nuovo direttore generale della società, sarà cooptato amministratore delegato.