Visibilia Editore (Aim) – Convoca i soci per buy back e aumento di capitale

Il Cda ha deliberato la convocazione dell’assemblea dei soci, in sede ordinaria e straordinaria, il 16 dicembre 2019 per l’approvazione delle operazioni di acquisto di azioni proprie e di aumento del capitale in opzione.

Con riferimento a quest’ultimo, il Cda ha proposto un aumento di capitale a pagamento fino ad “un importo massimo di nominali 4.800.000 euro, comprensivo di sovrapprezzo, in una o più tranches entro e non oltre il 31 dicembre 2024, in forma scindibile, mediante emissione di nuove azioni ordinarie della società, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, da offrire in opzione a tutti i soci di Visibilia Editore”.

Un’operazione funzionale alla società sia per perseguire le strategie di consolidamento e sviluppo della propria attività, sia per cogliere future opportunità di investimento.

L’aumento di capitale è strutturalmente sovrapponibile a quello deliberato lo scorso 29 aprile 2016, avendo efficacia a partire dal 1° gennaio 2020 e quindi con il termine di decadenza della precedente delega.

Inoltre, il Cda ha approvato un contratto con parti correlate (da perfezionarsi con la Presidente e Ad di Visibilia Editore Garnero Santanché) per l’affitto di spazi attrezzati, finalizzato all’apertura di una nuova sede di uffici della società a Roma per la rivista Ciak, dedicata al mondo del cinema, prevedendo un valore economico complessivo non superiore a 50.000 euro.