Media Aim (-0,4%) – Proseguono gli acquisti su SEIF (+2,6%)

Ieri il Ftse Aim Italia ha segnato un rialzo dello 0,2%, al di sotto del London Ftse Aim 100 (+1,1%) e del London Ftse Aim All Share (+0,7%). Il volume degli scambi ha interessato 8.091.930 azioni, nettamente inferiore alla media delle precedenti cinque sedute.

L’indice Aim Media è sceso dello 0,4 per cento.

Ancora acquisti su SEIF, che ha segnato un rialzo del 2,6% con 28.000 titoli scambiati, un volume nettamente superiore rispetto alle precedenti sessioni. Nelle ultime cinque sedute il titolo ha guadagnato il 7,8%.

Sulla parità Visibilia Editore. Il Cda ha convocato i soci, in sede ordinaria e straordinaria, il 16 dicembre 2019 per l’approvazione delle operazioni di acquisto di azioni proprie e di aumento del capitale in opzione per un importo massimo di nominali 4,8 milioni in più tranches entro e non oltre il 31 dicembre 2024. Un’operazione funzionale per perseguire le strategie di consolidamento e sviluppo dell’attività e per cogliere future opportunità di investimento.

Ad oggi gli azionisti rilevanti sono Visibilia Editore Holding 28,59%, Reale Ruffino Luca Giuseppe 10,33%, Efg Bank Ag 8,22%, Bini Federico 7,62%, mercato 45,24 per cento.