Culti (Aim) – Un 2019 brillante (+39,9%)

L’anno da poco trascorso è stato molto positivo per il titolo della società specializzata nella produzione e distribuzione di fragranze d’ambiente e cosmesi. Negli ultimi dodici mesi infatti il titolo Culti Milano ha guadagnato il 39,9% attestandosi al momento a 4,28 euro, in controtendenza all’indice di riferimento, il Ftse Aim italia, che nello stesso periodo ha ceduto 5,97 punti percentuali.

Una performance che ha visto una decisa accelerazione al rialzo a partire da metà dicembre 2019, periodo in cui sono corrisposti anche maggiori volumi. La fase rialzista infatti ha portato il titolo da 2,78 euro dello scorso 16 dicembre all’attuale 4,28 euro, dopo avere toccato quota 4,30 euro nella seduta di ieri.

Un andamento che potrebbe consentire alle azioni Culti Milano di lasciarsi alle spalle la lunga fase di accumulo in area 2,35-3,20 euro iniziata ad aprile 2019 e di tornare sui livelli raggiunti nel luglio 2018 a 4,4 euro.

Il tutto in un quadro industriale che ha visto, nel primo semestre 2019, ricavi e margini in crescita che testimoniano la bontà delle scelte strategiche intraprese.

Numeri che hanno evidenziato ricavi pari a 3,6 milioni (+18,2% a/a), Ebitda adjusted più che raddoppiato a 441mila euro, con la relativa marginalità al 12,2%, e utile netto di 27mila euro a fronte del deficit di 125mila euro registrato nella prima metà del 2018.

Numeri positivi anche sul fronte patrimoniale con una liquida finanziaria netta che si è attestata a 3 milioni, sostanzialmente in linea rispetto all’ammontare di fine 2018.

Un trend, ha sottolineato l’Ad Pierpaolo Manes, in una recente intervista rilasciata a Market Insight “destinato a rafforzarsi ulteriormente nel prossimo triennio” dove si prevede “un ulteriore incremento dei ricavi e un progresso della redditività”, pur salvaguardando la solidità patrimoniale.

Uno scenario positivo, ha spiegato il Ceo, “alla luce della crescente attenzione ai temi della qualità della vita e del benessere”.

Fattori sui quali l’azienda presieduta da Franco Spalla punta fortemente, per confermare la leadership nel settore e proseguire il percorso di crescita aziendale.

Nel concreto, tre le priorità strategiche su cui Spalla e Manes stanno lavorando: proseguire nel processo di evoluzione da azienda attiva nel mondo delle fragranze ad impresa volta al benessere della persona in tutte le sue declinazioni, estendere l’offerta di prodotti al settore dell’alimentazione (nutraceutica) e rafforzare la brand awarness del marchio sia in Italia che all’estero.

Per un approfondimento vi consigliamo la lettura della Lettera all’Investitore dal titolo “Culti – Focus sul benessere della persona per una crescita sostenibile”.