Shedir Pharma (Aim) – Ottiene brevetti italiani Banzinact e Visiopressin

Shedir Pharma Group ha ottenuto due nuovi brevetti italiani e con tali ulteriori riconoscimenti i brevetti del gruppo salgono a 20 di cui 16 ottenuti postIPO.

Il primo brevetto ottenuto, Banzinact (Composizione per l’uso nella prevenzione e/o nel trattamento di disturbi gastrici o gastroesofagei) si colloca nel mercato dei prodotti specifici per il benessere gastro-intestinale, segmento antiacidi/antireflusso, che nel 2019 ha registrato un fatturato in crescita del 7,4% a 98,3 milioni (fonte IQVIA).

Il brevetto Banzinact si basa su una tecnologia che grazie alla sua composizione
contribuisce a contrastare l’acidità gastrica e a favorire la digestione, ponendosi come
soluzione fisiologica anche in caso di difficoltà digestive (dispepsia); sul brevetto, inoltre,
sono in corso studi di efficacia.

Attualmente il brevetto Banzinact è commercializzato nel prodotto Diac Control bustine
di Shedir Pharma e rappresenta un ulteriore premio per gli sforzi in ambito di ricerca e
sviluppo del gruppo nel settore gastro-intestinale, andando ad affiancare il brevetto
Wardimix, commercializzato nella linea dei prodotti Refluward, che si è recentemente
arricchita con il lancio del nuovo prodotto Refluward Ha Stick.

Il brevetto Visiopressin (Composizione per l’uso nella prevenzione e/o nel trattamento del glaucoma), si colloca invece nel segmento dei prodotti oftalmici ed è commercializzato nella linea di prodotti Lekesin di Dymalife Pharmaceutical. Inoltre, a breve, è prevista anche la commercializzazione del brevetto Visiopressin nel prodotto Ciskonal bustine, che sarà lanciato da Shedir Pharma nel primo semestre 2020 e che testimonia l’impegno del gruppo e la propria volontà di crescita anche in questa area terapeutica.

Entrambi i brevetti ottenuti saranno validi fino al 2037.