Utility Aim (0,0%) – Si distingue Frendy Energy (+3,4%)

Ieri l’indice Ftse Aim Italia ha riportato un -1,3%, in controtendenza rispetto al London Ftse Aim 100 (+0,8%) e al London Ftse Aim All Share (+0,7%).

Il volume dei titoli scambiati è stato pari 12.177.810 azioni, un ammontare inferiore rispetto alla media dell’ultimo mese.

L’indice Aim Servizi Pubblici ha chiuso invariato.

Seduta in cui si è distinta Frendy Energy che ha guadagnato il 3,4 per cento.

Seguono Innovatec (+3,3%) e Agatos (+3%).

Scivola in coda Gruppo Green Power che lascia sul terreno il 9 per cento. Da inizio anno il titolo ha ceduto oltre il 30 per cento.

A inizio marzo la media dei prezzi elettrici sul mercato all’ingrosso in Italia pari a 30,03 €/MWh, in calo del 43,2% rispetto allo stesso mese del 2019 e del 23,6% rispetto a febbraio 2020.