Longino & Cardenal (Aim) – Ricavi +5,2% a 33,7 mln, utile netto a 0,9 mln nel 2019

Nel 2019 il Gruppo Longino & Cardenal ha registrato ricavi pari a 33,7 milioni, in crescita del 5,2% rispetto all’esercizio precedente, grazie, in particolare, alla crescita registrata all’estero dalla sede di Dubai (+79%) e di Hong Kong (+8,2%).

L’EBITDA si è attestato a 1,6 milioni con un EBITDA Margin del 4,8%, rispetto ai 2 milioni del 2018, mentre l’EBIT è stato pari a 1,3 milioni rispetto agli 1,8 milioni del 2018, dopo accantonamenti ed ammortamenti pari a 0,4 milioni, in crescita per effetto degli oneri di quotazione.

L’utile netto si è fissato a 0,9 milioni rispetto agli 1,2 milioni del 2018, dopo la rilevazione di componenti straordinari legati al riconoscimento del credito d’imposta sugli oneri di quotazione.

Sul fronte patrimoniale la posizione finanziaria netta è attiva (cassa) per 1,4 milioni, in miglioramento rispetto ad una posizione finanziaria netta attiva per 1,2 milioni al 31 dicembre 2018, da ricondursi prevalentemente alla generazione dei flussi di cassa provenienti dalla gestione operativa.

Il Cda proporrà all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,05 euro per azione, con stacco cedola il prossimo 4 maggio e che verrà pagato il 6 maggio.