Circle (Aim) – Redditività in calo nel 2019, si riduce la liquidità netta

Circle chiude il 2019 con un valore della produzione pari a 6,1 milioni, in crescita del 27% rispetto a 4,8 milioni del 2018. L’incremento è dovuto principalmente all’aumento (+80% circa) delle vendite di prodotti proprietari (in particolare, Milos e MasterSPED) conseguente all’acquisizione del 100% di Progetto Adele (con un contributo di circa 1,1 milioni nel periodo).

L’Ebitda adjusted si attesta a 1,5 milioni (1,3 milioni al 31 dicembre 2018). Includendo i costi operativi non ricorrenti per lo sviluppo del mercato e l’internazionalizzazione dei nuovi moduli dei prodotti software, per circa 0,3 milioni, il margine operativo lordo scende a 1,2 milioni (1,3 milioni nel 2018), con un Ebitda margin del 20%.

L’Ebit adjusted si fissa a 0,9 milioni (0,78 milioni nel 2018), mentre il reddito operativo reported è pari a 0,6 milioni (0,77 milioni al 31 dicembre 2018).

L’esercizio si chiude con un utile netto di 0,5 milioni, in calo rispetto a 0,6 milioni del 2018.

Al 31 dicembre 2019 la liquidità netta ammonta a 0,3 milioni, in diminuzione rispetto a 2,1 milioni di fine 2018 per effetto dei flussi legati agli investimenti in M&A, agli investimenti sulla evoluzione prodotti nonché alle attività non ricorrenti di sviluppo mercato e internazionalizzazione per un totale superiore a 2,6 milioni con un impatto finanziario di circa 1,8 milioni.