Copernico Sim (Aim) – Ok dei soci al bilancio 2019

L’assemblea di Copernico Sim ha approvato il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019, che ha messo in luce commissioni attive per 6,5 milioni (6,7 milioni nel 2018), un margine di intermediazione di 2,7 milioni (2,7 milioni nel 2018), un utile netto di 0,04 milioni (0,04 milioni nel 2018) e un patrimonio netto di 4,3 milioni (2,3 milioni al 31 dicembre 2018).
A fine 2019 il numero dei consulenti è pari a 85 (89 a fine 2018), il totale degli Asset Under Management (AUM) si attesta a 561 milioni (497 milioni al 31 dicembre 2018) e la raccolta netta a 18,6 milioni (23,6 milioni a fine 2018)
I soci hanno deliberato di destinare interamente a riserve l’utile d’esercizio.
L’assemblea ha poi nominato il collegio sindacale, composto da confermando Paola Pozzo (presidente), e dai sindaci effettivi Alberto Maria Camilotti e Luca Lunelli, oltre che dai sindaci supplenti Patrick Podorieszach e Claudio Nobile. Il mandato terminerà con l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022.