Leone Film Group (Aim) – Fatturato in calo (-42,5%) ma tenuta dell’Ebitda (-4,9%) nel 2019

Il Cda di Leone Film Group (LFG) ha approvato il bilancio 2019 che, a livello consolidato, evidenzia un fatturato in calo del 42,5% a 70,2 milioni rispetto al 2018. Un andamento che sconta il minor numero di produzioni esecutive internazionali, attività comunque a bassa marginalità.

Il fatturato del gruppo è superiore a quanto previsto nel Piano Strategico 2019 – 2021 (65,3
milioni) per effetto del miglior risultato ottenuto da entrambe le business unit.

Nello specifico, i ricavi conseguiti da LFG ammontano a 36,4 milioni (33,2 milioni nel 2018), mentre quelli della controllata Lotus sono stati pari a 34,2 milioni (88,9 milioni nel 2018). L’attività di Distribuzione ha conseguito ricavi superiori a quanto previsto nel Piano
Strategico 2019-2021 (33,9 milioni) in relazione al buon risultato generato dalle uscite
cinematografiche del secondo semestre 2019. L’attività di Produzione ha conseguito ricavi
superiori a quanto previsto nel Piano Strategico 2019-2021 (31,4 milioni) grazie ai migliori
risultati ottenuti dai film prodotti e distribuiti.

L’Ebitda è pari ad 29 milioni, in diminuzione del 4,9% rispetto al 2018 e superiore a quanto previsto dal Piano Strategico 2019-2021 (25,9 milioni).

L’Ebit si fissa a 2,2 milioni, in calo del 67,2% rispetto al 2018 e del 49% rispetto al piano industriale 2019-2021, per effetto di maggiori ammortamenti e svalutazioni.

L’utile netto ammonta a 1 milione, in diminuzione dell’85,3% rispetto al 2018 e inferiore a quanto previsto nel Piano Strategico 2019-2021.

L’indebitamento finanziario netto è pari a 65,3 milioni, aumentato rispetto a 49,5 milioni a fine anno 2018 e superiore rispetto ai 57,6 milioni previsti nel Piano Strategico 2019-2021, in relazione all’assorbimento di cassa legato alla rilevante attività di produzione del 2019.