Powersoft (Aim) – Ricavi e utile netto in aumento nel 2019

Il Cda di Powersoft ha approvato il bilancio del 2019, che ha evidenziato ricavi consolidati pari a 38,3 milioni, in aumento dell’8,5% al 2018.

La crescita dei ricavi riflette l’andamento favorevole delle vendite in tutti i mercati di riferimento (America, Europa e Asia) e l’avvio di nuovi progetti.

L’Ebitda è pari a 6,4 milioni, in aumento del 19,6% al 2018, con il relativo margine al 17,3% (+130 punti base).

L’Ebit si fissa a 4 milioni (+17,7%), con un Ebit margin al 10,8% (+70 punti base).

L’esercizio si è chiuso con un utile netto di 3 milioni, aumentato del 19,6% rispetto ai 2,5 milioni del 2018.

Dal lato patrimoniale, la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019 è positiva per 11 milioni, in aumento rispetto a 8,3 milioni a fine anno 2018, grazie all’elevata generazione di cassa operativa.

Riguardo all’evoluzione della gestione, la società precisa che le presenti condizioni di incertezza dovute all’emergenza coronavirus rendono difficile poter fornire una stima quantitativa attendibile degli effetti sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria del gruppo.

Infine, Il CdA ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea dei soci la destinazione dell’utile a riserve e l’adozione di un piano di acquisto e disposizione di azioni proprie.