Radici (Aim) – Banca Finnat mantiene il ‘buy’ con potenziale upside oltre il 100%

Banca Finnat ha confermato la raccomandazione ‘buy’ su Radici abbassando però il target price da 5,51 a 4,11 euro, pari comunque a un potenziale upside di oltre il 100% rispetto alla quotazione attuale.

La banca ha rivisto le stime per il periodo 2020-2024, alla luce del quadro economico globale che si è venuto a creare a causa dell’epidemia di Covid-19 che sta inevitabilmente avendo impatti negativi anche sullo specifico business della società.

Il valore della produzione è previsto in crescita a un tasso medio annuo del 4,3% per il periodo 2019-2024 (cagr 2018-2023 del 6,7% la precedente stima), mentre l’Ebitda dovrebbe aumentare a un cagr 2019-2024 del 6,2% (cagr 2018-2023 del 18,1% la precedente stima).

Banca Finnat sottolinea comunque il business sempre più sostenibile del gruppo, che opera in oltre 90 paesi del mondo come produttore e distributore di moquette in tufting/weaving, prodotti agugliati, erba artificiale e servizi complementari legati alla pavimentazione tessile.

Radici, infine, ha ottenuto la Certificazione “RECYCLABLE PLASTIC” emessa dal Laboratorio CSI, per i propri tappeti in erba artificiale sia per impieghi in impianti sportivi che nell’ambito del landscape.