Radici (Aim) – L’azionista di controllo sostituisce ipoteche su immobili con 460 mila azioni in pegno

Radici comunica che l’azionista di controllo Miro Radici Family of Companies (MRFoC) ha concesso in pegno a UBI Banca 460.000 azioni Radici, a seguito della cancellazione gratuita di ipoteche gravanti su 4 beni immobili di sua proprietà.

MRFoC, pur non modificando il Contratto di Finanziamento, ha sostituito la
garanzia originaria (cioè le ipoteche concesse su beni immobili di proprietà della società) con il pegno su uno stock di azioni della società, migliorando così la posizione nei confronti del ceto bancario.

Il valore di suddette ipoteche volontarie era pari a 2.931.297 euro ciascuna ed erano state concesse a garanzia del contatto di finanziamento sottoscritto il 23 settembre 2013.

L’atto prevede inoltre che il pegno potrà essere eventualmente escusso soltanto a partire dal 1° febbraio 2021, coerentemente con l’impegno di lock up di 18 mesi assunto da Miro Radici Family of Companies nei confronti del Nomad all’inizio delle negoziazioni delle azioni Radici su Aim Italia.

Infine, il diritto di voto sulle azioni oggetto di pegno spetterà a Miro Radici Family of Companies.