Sourcesense (Aim) – Incontri con investitori di elevato standing italiani ed esteri alla Next Gems

“Siamo molto soddisfatti della partecipazione alla Next Gems conference, dedicata alle eccellenze italiane con una capitalizzazione di mercato inferiore ai 50 milioni. Il nostro è stato un programma denso di incontri, caratterizzato da sei sessioni che hanno visto la presenza di 13 investitori, di cui 4 fondi esteri. L’evento è stato un’ottima occasione per presentarci a nuove realtà e riteniamo di avere riscosso un buon feedback, dato l’interesse e il dialogo instaurato con gli investitori.”

Queste le parole utilizzate da Marco Bruni, Presidente e AD di Sourcesense, per sintetizzare a Market Insight l’andamento della Next Gems, in cui la società ha incontrato per la prima volta la comunità finanziaria dopo il recente sbarco a Piazza Affari.

Nel corso delle diverse sessioni “abbiamo avuto l’opportunità di incontrare e confrontarci con investitori che non avevamo conosciuto precedentemente in sede di roadshow per l’IPO”.

Gli investitori, prosegue Marco Bruni, hanno dimostrato “un’elevata conoscenza del settore, offrendoci la possibilità di presentare gli elementi distintivi e tecnici della nostra azienda. Le attenzioni degli interlocutori sono state rivolte prevalentemente verso le peculiarità dell’offerta e le strategie di crescita per linee esterne che intendiamo portare avanti, selezionando quelle aziende in grado di potenziare geograficamente e tecnologicamente la value proposition di Sourcesense”.

Il Covid-19 non ha invece destato particolare interesse per gli operatori che “erano perfettamente al corrente della resilienza mostrata dal nostro mercato di riferimento, non impattato dalle criticità innescate dalla diffusione del virus”. In merito, è doveroso ricordare i brillanti numeri registrati dalla società nei primi sei mesi del 2020, chiusi con un valore della produzione di 7,1 milioni (+22%) e un Ebitda più che raddoppiato su base annua a 0,8 milioni (+108% a/a).

Numeri illustrati e apprezzati anche nel corso della Next Gems che, come conclude il Presidente e AD, “ha gettato le basi per portare avanti ulteriori approfondimenti con gli investitori presenti, oltre a rappresentare una vetrina per concretizzare nuovi contatti”.