Sciuker Frames (Aim) – Nuovo contratto da 3,8 mln per Ecospace, backlog sale a 18 mln

Ecospace, controllata del gruppo Sciuker Frames che si occupa di interventi di riqualificazione energetica di condomini e singole unità familiari, ha firmato un nuovo contratto di appalto, il nono, del valore complessivo di 3,8 milioni.

Sciuker Frames stima che la contribuzione al fatturato di Gruppo per l’esercizio 2020 derivante dal backlog della controllata Sicuker Ecospace sia pari a circa 7 milioni, che corrispondono alla parte in corso di realizzazione degli interventi di riqualificazione aggiudicati e avviati.

Il backlog della controllata Ecospace si attesta a circa 18 milioni, pari al 92% del target di acquisito previsto per il 2020 e stimato pari a circa 20 milioni.

“Abbiamo chiuso un’altra importante operazione di riqualificazione energetica per un nuovo complesso residenziale che si trasformerà presto in un edificio sano che aiuta il Pianeta riducendo le emissioni di CO2. Siamo soddisfatti del lavoro che il team di Sciuker Ecospace sta svolgendo” – commenta Marco Cipriano Amministratore Delegato di Sciuker Frames.

“È stato possibile partire con gli interventi di riqualificazione previsti del Decreto Rilancio soltanto dal 15 ottobre e con questo ultimo contratto d’appalto Sciuker Ecospace raggiunge – in soli 30 giorni – il 92% del target di acquisito che si era prefissata per il 2020. Manca ancora un mese e mezzo per concludere altri contratti che ci permetteranno di anticipare lo sviluppo del backlog relativo al 2021”.

“Gli ottimi risultati raggiunti in questo periodo ci stanno dando non solo la dimostrazione che il modello di business che abbiamo costruito è efficace per incrementare sensibilmente il fatturato e la marginalità di tutto il gruppo, ma anche che, grazie ai meccanismi di scalabilità che abbiamo costruito, abbiamo la concreta opportunità di realizzare molti più interventi nel 2021 di quanti noi stessi avevamo immaginato.”