Grifal (Aim) – Partnership con Slow Wine all’insegna della sostenibilità

Grifal e Slow Wine presentano oggi la loro collaborazione basata sulla sinergia tra qualità dei prodotti enogastronomici e sostenibilità degli imballi che li proteggono.

Il primo passo è il lancio dello “Slow Wine Box”, una confezione regalo con la Guida Slow Wine 2021 e 6 bottiglie di vino separate e protette da cArtù, lo speciale cartone ondulato di Grifal quale alternativa sostenibile ai materiali plastici.

Infatti, utilizzare anche solo 10 Kg di cArtù anziché polistirolo o film a bolle significa non immettere nell’atmosfera 34 Kg di CO2, pari a quella che assorbirebbero 97 alberi.

Il recente Osservatorio Packaging del Largo Consumo, realizzato da Nomisma, ha evidenziato come la sostenibilità sia un tema in crescita verticale nella percezione dei consumatori italiani:

  • il 27% degli italiani ha aumentato nel 2020 la spesa per prodotti ecosostenibili, un valore che sale al 34% nelle previsioni 2021;
  • il 39% dichiara l’intenzione di prediligere soluzioni di packaging a basso impatto ambientale;
  • il 71% cambierebbe negozio se trovasse prodotti protetti da packaging ecosostenibile.

Si segnala, infine, che secondo i dati Ismea il vino italiano rappresenta un mercato che nel 2019 ha fatturato otre 13 miliardi, con un tasso di crescita a prezzi correnti del 4,5% negli ultimi 10 anni.