Comal (Aim) – Al via il bookbuilding, forchetta di prezzo tra 2,0 e 2,7 euro

Comal, società attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC-M e O&M, ha presentato in data odierna a Borsa Italiana la Comunicazione di Pre-Ammissione, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni sul mercato AIM Italia, e ha avviato il bookbuilding.

L’operazione di IPO avverrà interamente attraverso un aumento di capitale. La forchetta di prezzo è stata fissata tra un minimo di 2,0 euro e un massimo di 2,7 euro per azione, per una capitalizzazione pre-money compresa tra 15 milioni e 20,25 milioni. L’offerta si rivolge a investitori qualificati italiani ed esteri.

La società guidata da Alfredo Balletti ha chiuso il 2019 con un Valore della Produzione di circa 29 milioni (+41,7% Vs 2018) e con una visibilità sulle commesse future legata ad un portafoglio ordini di circa 21 milioni al 31 dicembre 2019.

Nel processo di quotazione Comal è assistita da Alantra, in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Ambromobiliare in qualità di Consulente Finanziario, da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners in qualità di Advisor Legale, da Mazars Italia in qualità di Società di Revisione, da A2B Group in qualità di Consulente per i dati extracontabili e da CDR Communication come Consulente della Società in materia di Investor & Media Relation.