Sciuker Frames (Aim) – Un novembre da record, SAL consolidati per oltre 5 mln

Sciuker Frames, gruppo operativo nel segmento della green economy attraverso il design e produzione di finestre ecosostenibili, ha comunicato che la controllata Ecospace, specializzata nella progettazione e realizzazione di interventi di riqualificazione energetica di condomini e singole unità familiari, rientranti nella normativa del Decreto Rilancio (cosiddetto “Ecobonus 110%”), ha realizzato 5,2 milioni di interventi su Stati di Avanzamento Lavori asseverati nel solo mese di novembre.

“Siamo tra le prime start up ad aver realizzato in pochi mesi un valore della produzione superiore a 5 milioni. L’execution con cui abbiamo implementato il nostro modello di business supera di gran lunga ogni più rosea aspettativa” ha commentato l’Amministratore delegato della società, Marco Cipriano.

Negli ultimi mesi, infatti, il gruppo campano ha registrato un vero e proprio boom di nuovi ordini grazie all’entrata in vigore del Superbonus 110%, con il backlog della sola Ecospace che ha raggiunto i 23 milioni, superando il target di 20 milioni previsto per il 2020.

“Quando confronto il punto di partenza, ancora in pieno “primo lockdown”, con quanto realizzato fino ad oggi e con quanto ci attende fino a tutto il 2021, mi rendo conto che costruire una squadra manageriale di alto livello consente di non porre limiti alla crescita”.

Un risultato reso possibile anche dall’acquisizione di un General Contractor come Ecospace, annunciata lo scorso luglio, con cui il gruppo ha ampliato le proprie competenze traslandole su di un segmento adiacente.

“Il vantaggio principale è stato l’opportunità di costruire una cabina di regia che contiene un intelligence senza pari, consentendo un’offerta integrata e un unico interlocutore per i condomini, per gli amministratori e per tutti i tecnici e subappaltatori” spiega Cipriano.

Operazione che ha avuto un riflesso immediato anche sui risultati di Sciuker Frames, dato che “ ci ha consentito di recuperare il “gap covid” segnato nel primo semestre proiettandoci verso la fine del 2020 in una posizione di notevole crescita rispetto al 2019”.

Prospettive che consentono di mantenere un outlook molto positivo sui prossimi anni, con un portafoglio ordini già molto consistente che garantisce una forte visibilità su tutto il 2021, anno in cui la società prevede di quadruplicare il fatturato arrivando a quota 60 milioni.

“Se dicembre confermerà i risultati di novembre chiuderemo un 2020 straordinario e sarà per noi soltanto il primo passo”, sottolinea Cipriano. “Il backlog di 23 milioni raggiunto da Sciuker Ecospace verrà realizzato per circa 7 milioni nel 2020 e i restanti circa 16 milioni, pari ad oltre il 130% dei ricavi 2019, verranno realizzati nel corso del prossimo esercizio”.