Banco Bpm – Plafond da 5 mld a sostegno degli investimenti sostenibili

Banco Bpm ha stanziato un plafond di 5 miliardi, chiamato “Investimenti Sostenibili 2020-2023″, per sostenere la transizione verso un’economia sostenibile.

Il supporto alle aziende che avviano iniziative gestionali e produttive riconducibili alle tematiche Esg è uno dei pilastri dell’azione commerciale di Banco Bpm e si inquadra nell’ambito delle attività previste dal piano industriale che dedica un peso rilevante a tali aspetti”, si legge in una nota, come riportato dalla stampa.

I progetti finanziabili nell’ambito del plafond, aggiunge la nota, “sono molto ampie e spaziano da quelli per l’adozione di politiche aziendali in grado di rafforzare la governance dei rischi Esg a interventi per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica, da iniziative di economia circolare alla modernizzazione dei trasporti, dal trattamento delle acque alla gestione del ciclo dei rifiuti”.

La valutazione delle caratteristiche tecniche dei singoli progetti verrà effettuata da società esterne specializzate nei diversi settori. La prima partnership è stata sottoscritta con il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano per la valutazione tecnica degli investimenti in termini di impatto ambientale connesso ai progetti finanziati.

“È evidente che investire in sostenibilità sarà una delle priorità per le imprese che vorranno rimanere competitive sul mercato: ecco perché la promozione di una nuova sensibilità sui temi Esg attraverso azioni concrete di supporto alla clientela rappresenta una sfida per il futuro che Banco Bpm ha deciso di raccogliere”, ha commentato Luca Manzoni, responsabile corporate della banca.