Labomar (Aim) – Accordo con A2A per uso energia prodotta solo da fonti rinnovabili

A partire dal 2021 Labomar utilizzerà solo energia prodotta da fonti rinnovabili.

La società di Istrana ha infatti sottoscritto un contratto con A2A Energia che garantisce a Labomar forniture di energia prodotta da impianti alimentati esclusivamente da fonti rinnovabili. Labomar potrà inoltre utilizzare il segno distintivo “Energia A2A Rinnovabile 100%”, che certifica la sostenibilità dell’energia prodotta.

Una scelta che conferma l’interesse di Labomar per le tematiche ESG-Environmental, Social and Governance (ambiente, sociale e governance).

Diventata una Benefit Company con un cambio di statuto nel 2020, Labomar ha reso ufficiale l’impegno a esercitare la propria attività economica operando secondo un modello di sviluppo responsabile, sostenibile e trasparente che integra gli obiettivi economico-reddituali con aspetti di natura sociale e ambientale.

“Il contratto sottoscritto con A2A rafforza la vocazione ESG di Labomar”, commenta Walter Bertin, fondatore e AD di Labomar.

“La consapevolezza ambientale e l’attenzione e il rispetto per la natura devono essere sempre più presenti nel commitment delle aziende e di tutta la società. Per chi, come noi, opera nella Nutraceutica credo debbano essere imperativi categorici”.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Labomar