Analisi Tecnica (Aim) – Net Insurance: nel mirino il massimo del gennaio 2020 a 5,90 euro

Lo scorso 4 maggio le quotazioni dei titoli del gruppo che offre soluzioni assicurative dedicate alla persona, alla famiglia e alla piccola e media impresa hanno avviato un equilibrato movimento rialzista, partendo dal supporto statico posizionato a 4,22 euro. Il movimento in esame ha consentito ai corsi delle azioni Net Insurance di raggiungere il 9 febbraio il massimo relativo intraday a 5,74 euro, da cui poi partito uno storno già quasi tutto riassorbito.

La ripresa del sopracitato uptrend di lungo periodo per le quotazioni dei titoli della compagnia guidata da Andrea Battista sembra, quindi, essere subordinata al breakout di 5,74 euro, con il successivo livello da monitorare individuabile in corrispondenza del top del 13 gennaio 2020 a 5,90 euro. L’eventuale superamento, confermato in chiusura di seduta, di questo livello potrebbe poi indirizzare rapidamente i corsi delle azioni Net Insurance verso un primo obiettivo rialzista di breve periodo posizionabile a 6,04 euro, con il successivo target a 6,18 euro.

Un primo segnale di stanchezza per le quotazioni dei titoli del gruppo romano, al contrario, potrebbe arrivare dal cedimento di un primo supporto statico posizionato a 5,38 euro, con possibile discesa fino al successivo supporto statico, ma anche dinamico (media mobile a 100 sedute), individuabile a 5,20 euro. Nel caso poi di rottura al ribasso di questo livello, i corsi delle azioni Net Insurance potrebbero scivolare verso un primo obiettivo di breve periodo posizionabile a 5,02 euro, al di sotto del quale il successivo target è 4,87 euro.

Da inizio anno la performance dei titoli Net Insurance è pari a +4,9% (+0,2% nell’intero 2020) e il target price medio sulla base dei contributi dei 2 analisti rilevati da Bloomberg negli ultimi sei mesi è 5,45 euro, con un potenziale ribassista dell’1,3 per cento. A livello di scambi sul mercato Aim, la media giornaliera delle azioni trattate nelle ultime 21 sedute è di circa 9mila pezzi. La capitalizzazione di Borsa è di 96,5 milioni di euro. Ricordiamo che il 23 marzo, il management del gruppo in esame pubblicherà i risultati dell’interno 2020 e potrebbe fornire delle indicazione sull’andamento della gestione nell’esercizio in corso.

Quotazione di riferimento: 5,52 euro

 

+12,0% è il potenziale rialzista rispetto alla quarta resistenza a 6,18 euro;

+9,4% è il potenziale rialzista rispetto alla terza resistenza a 6,04 euro;

+6,9% è il potenziale rialzista rispetto alla seconda resistenza a 5,90 euro;

+4,0% è il potenziale rialzista rispetto alla prima resistenza a 5,74 euro;

 

-2,5% è la potenziale flessione rispetto al primo supporto a 5,38 euro;

-5,8% è la potenziale flessione rispetto al secondo supporto a 5,20 euro;

-9,1% è la potenziale flessione rispetto al terzo supporto a 5,02 euro;

-11,8% è la potenziale flessione rispetto al quarto supporto a 4,87 euro.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Net Insurance