Italian Wine Brands (Aim) – Via libera del Cda ad emissione obbligazionaria per massimi 130 mln

Il CdA di Italian Wine Brands ha deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario senior, non convertibile, non subordinato e non garantito per un ammontare nominale tra un
100 e 130 milioni e con una durata di sei anni.

Il tasso di interesse è fisso, non inferiore al 2% lordo su base annua, e il rimborso è totalmente bullet a scadenza.

L’offerta del prestito obbligazionario è prevista concludersi entro il 30 maggio 2021.

I bond, che verranno emessi ad un prezzo pari al 100% del valore nominale, con un taglio pari a 1.000 euro, saranno negoziati sul MOT di Borsa Italiana e, con la previsione di un dual listing, anche sull’Irish Stock Exchange – Euronext Dublin.