Health Italia (Aim) – EBITDA balza del 40% a 1,1 milioni nel 1Q 2021

Il Cda di Health Italia ha esaminato alcuni dati economici consolidati relativi al primo trimestre 2021.

In dettaglio, il Gruppo registra ricavi totali per 8,5 milioni, in crescita del 15,1% circa rispetto al 1Q 2020 (7,4 milioni).

Un andamento a cui hanno contribuito per il 73% la divisione “Healthcare and Services”, per il 19% la divisione “Medical services”, e per il 8% la divisione “Nutraceutical & Cosmeceutical”.

L’EBITDA è pari a 1,1 milioni, con un balzo del 40% circa rispetto ai 0,8 milioni del 1Q 2020. L’EBITDA Margin si attesta al 13,5% dei ricavi netti, rispetto al 11,2% del 1Q 2020.

L’andamento dei dati del primo trimestre evidenzia “un’ottima chiusura, sebbene sia influenzato dalla ciclicità del business del Gruppo che prevede un importante picco di vendite e marginalità a fine anno” spiega la società.

“Il primo trimestre si chiude con ottimi risultati in termini di fatturato e ancora di più in termini di marginalità. Continua il trend positivo grazie al nostro collaudato modello di business che prosegue all’insegna dell’innovazione sviluppando prodotti e servizi nel mondo health care al passo coi tempi. Inoltre, stiamo proseguendo nell’avviato processo di consolidamento societario che continua a produrre ottimi risultati per tutto il Gruppo” ha dichiarato Massimiliano Alfieri, Ad del Gruppo Health Italia.