Casta Diva Group (Aim) – Il cda proporrà ai soci delega per aumento capitale da massimi 30 mln

Il cda di Casta Diva Group ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea, convocata in sede straordinaria il prossimo 29 giugno, una proposta di delega da esercitarsi per un ammontare massimo pari a 30 milioni ed entro un periodo di cinque anni dalla data della delibera assembleare, previa revoca della precedente delega conferita in data 18 luglio 2016.

La delega che si propone di approvare avrà ad oggetto la possibilità di:

  • aumentare, in una o più volte, il capitale, in via scindibile, mediante emissione di azioni ordinarie o, una volta entrato in vigore la modifica dello statuto introdotto dall’assemblea straordinaria del 19 maggio 2021, azioni a voto plurimo, eventualmente a servizio dell’emissione di warrant o eventualmente abbinando, gratuitamente o meno, alle azioni emesse, warrant: da offrire in opzione agli aventi diritto oda offrire in tutto o in parte a terzi, con esclusione del diritto di opzione;
  • emettere, in una o più tranche, obbligazioni convertibili, eventualmente anche cum warrant, da offrire, a scelta del cda, in tutto o in parte, in opzione agli aventi diritto o con esclusione del diritto di opzione.

La società dovrà essere in grado, in un futuro anche prossimo, di procurarsi celermente e nella forma più adeguata e flessibile i mezzi finanziari necessari a cogliere sollecitamente le opportunità che si presentino sul mercato.