Aim (+0,2%) – In luce Digital360 (+7,5%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a +0,2% rispetto al -0,6% del London Ftse Aim 100 e al -0,5% del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 12.182.248 pezzi, sotto la media delle 30 sedute precedenti.

Le borse del Vecchio Continente chiudono in ordine sparso, in una seduta con attenzione prevalentemente rivolta alle parole di Powell. Il presidente della Fed ha affermato che è ancora presto per ridurre gli stimoli all’economia e ha ribadito la natura transitoria dell’aumento dell’inflazione, all’indomani dei dati sui prezzi al consumo statunitensi in forte crescita.

Tornando all’Aim Italia, gli acquisti premiano soprattutto Clabo (+9,4%) e Digital360 (+7,5%), che nei giorni scorsi ha perfezionato l’acquisto del 100% di CTMobi.

Di seguito alcune notizie sulle altre Società.

In data 13 luglio 2021 Net Insurance e Cassa di Risparmio di Bolzano sono entrate nel capitale di V@lia con una quota del 5% ciascuno.

Amm si avvia al delisting, dopo i risultati provvisori dell’opa che vedono Link Mobility Group al 96,59% del capitale.

DigiTouch ha perfezionato l’acquisto di un ulteriore 20% del capitale sociale di Meware, portando la propria quota di partecipazione all’80%.

ReeVo ha aderito al progetto europeo GAIA-X, Innovatec è salita al 100% di Clean Tech LuxCo.

Imvest ha convertito 60 obbligazioni relative alla decima tranche del prestito obbligazionario cum warrant per un importo complessivo massimo di 300.000 euro riservato alla sottoscrizione da parte di European High Growth Opportunities Secutitization Fund.

Al 30 giugno 2021, l’iniziativa “Sconto in fattura 50%” , lanciata da Gibus, ha raggiunto il numero di oltre 4.200 pratiche dal lancio del progetto.