Gambero Rosso (Aim) – Ricavi e gestione operativa in calo a doppia cifra nel 1H 2021

Nel 1H 2021 Gambero Rosso ha consuntivato ricavi netti di vendita pari a 4,5
milioni, in calo del 23% rispetto al 1H 2020, un andamento che ha scontato gli effetti del Covid19 per l’impossibilità di svolgere manifestazioni in presenza sia in Italia che
all’estero.

I ricavi dell’area International&promotion events, infatti, si contraggono del 72% e le attività previste per il primo semestre 2021 sono state riprogrammate nella seconda metà dell’anno.

Tutti gli altri settori risentono invece dei primi segnali di ripartenza. Il fatturato del comparto Content cresce del 25% grazie ad un incremento sia delle vendite che della raccolta pubblicitaria. I ricavi del settore TV&Digital salgono del 14% per lo più nel settore digital web, mentre i ricavi del comparto Partnership e consulenze risulta sostanzialmente in linea con il primo semestre 2020 e quelli riferiti alla formazione mostrano una crescita del 31%.

L’Ebitda consolidato si riduce del 30% a 0,8 milioni (18% del fatturato), mentre a livello di Ebit il deficit aumenta del 10% a 0,6 milioni.

Il periodo si è chiuso con una perdita netta aumentata del 35% a 0,8 milioni.

Dal lato patrimoniale l’indebitamento finanziario netto del gruppo a fine giugno 2021 è pari sale a 11 milioni da 9,4 milioni al 31 dicembre 2020; al netto degli effetti dello IFRS 16, l’indebitamento finanziario del gruppo al 30 giugno 2021 sarebbe stato pari a 9,4
milioni (7,5 milioni a fine anno 2020).

 

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Gambero Rosso