Finanza.tech – Ammessa alle negoziazioni su EGM dal 29 dicembre

Finanza.tech, società attiva nel settore fintech dal 2012 2 e che opera a supporto delle Piccole e Medie Imprese (“PMI”) attraverso la fornitura di servizi di mediazione creditizia, consulenza in operazioni di finanza straordinaria e supporto alla gestione aziendale ordinaria, ha ricevuto da Borsa Italiana il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e di warrant sul mercato Mercato Euronext Growth Milan (“EGM”), dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie e dei warrant.

La data di inizio delle negoziazioni è fissata il 29 dicembre 2021. Il bookbuilding per il processo di quotazione è stato chiuso con successo con una domanda complessiva superiore a circa 6 volte l’offerta, grazie alla consistente richiesta da parte di investitori qualificati italiani ed esteri.

Il controvalore complessivo delle risorse raccolte attraverso l’IPO è pari a circa 3,5 milioni (escluso l’esercizio della Greenshoe in aumento di capitale per un ammontare di 417mila azioni), rivolto principalmente a primari investitori istituzionali e professionali, al prezzo di 1,20 euro per azione ordinaria, per un ammontare di circa 2,9 milioni di azioni di nuova emissione alla data di inizio delle negoziazioni.

Ad esito del collocamento istituzionale, ed al netto della greenshoe, alla data di inizio delle negoziazioni, il capitale sociale di Finanza.Tech S.p.A. sarà composto da 12.915.000 azioni ordinarie. La capitalizzazione della Società post aumento di capitale, calcolata sulla base del prezzo di offerta, è pari a circa 15,5 milioni con un flottante del 22,57%.