Servizi Finanziari EGM (+0,5%) – Inizio di ottava ben intonato per Net Insurance (+2,2%)

Il Ftse Italia Growth ha terminato la +0,9%, rispetto al -1,2% dell’Euronext Growth All Share e al +1,1% del London Ftse Aim All Share.

Sono passati di mano 5,2 milioni di pezzi, un volume inferiore a quello medio degli ultimi 5 giorni e degli ultimi 30 giorni.

In Europa (inclusa l’Italia) e nel Mondo il focus è rimasto sull’andamento dei contagi e sulla prosecuzione della campagna vaccinale. La nuova variante Omicron si diffonde molto più facilmente ma sembra essere meno letale; quindi gli impatti sulla ripresa economica in atto potrebbero essere gestibili.

L’attenzione resta anche sulla politica monetaria della Fed, con il chairman Jerome Powell che ha confermato un primo rialzo dei tassi di interesse a marzo, aprendo alla possibilità di interventi più frequenti e più ampi di quanto previsto in precedenza per contrastare l’inflazione.

Altri fattori sotto osservazione sono le tensioni Usa-Russia per la questione Ucraina e la conferma di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica, che dovrebbe dare stabilità al Governo Draghi fino al 2023.

L’indice Euronext Growth Italia Servizi Finanziari ha terminato a +0,5%.

Acquisti su Assiteca (+3,6%) e Net Insurance (+2,2%).

In rosso Confinvest (-5,2%) e Scm Sim (-4,2%).

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Confinvest, Net Insurance