Net Insurance – Titolo in spolvero (+3,6%) in scia ai dati preliminari 2021

Net Insurance sugli scudi dopo i dati preliminari 2021. Intorno alle 16:50 il titolo guadagna il 3,6% a 7,15 euro, mentre il Ftse Italia Growth cede lo 0,3 per cento.

Sono passati di mano 29.468 pezzi, un volume superiore a quello medio degli ultimi 5 giorni (6.665) e degli ultimi 30 giorni (6.390).

Net Insurance ha chiuso 2021 con premi lordi contabilizzati (vita e danni) per 149 milioni di dai 117 milioni del 2020. Il dato registrato è superiore del 26% rispetto all’esercizio precedente e di oltre l’11 % sopra il target annunciato nel business plan per l’anno 2021 (134 milioni).

In termini di forza patrimoniale, il gruppo raggiunge al 31 dicembre 2021 un livello di Solvency II ratio del 180,7% in aumento di 3,5 p.p. rispetto all’anno precedente. Un risultato che va quindi anch’esso oltre le stime del piano, dove era previsto attestarsi in area 165%–175% per cento.

Andrea Battista, Ad di Net Insurance, ha commentato: “Questi primi dati sottendono anche la positiva dinamica dei risultati di conto economico, in precedenza annunciata essere in linea con i target di piano industriale.

“Gli indicatori finanziari presentati già riflettono l’evoluzione estremamente positiva della gestione complessiva nel 2021, mostrando una crescita in grado di autofinanziarsi con il capitale che genera”.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Net Insurance