Servizi Finanziari EGM (+3,4%) – Male WM Capital (-6,3%) nei 5 giorni

Il Ftse Italia Growth ha terminato l’ottava a -1,7%, rispetto al -2,4% dell’Euronext Growth All Share e al -2,2% del London Ftse Aim All Share.

Sono passati di mano in media 9,6 milioni di pezzi, un volume superiore a quello medio degli ultimi 30 giorni.

Gli operatori monitorano la situazione in Ucraina, su cui sono arrivati segnali di distensione grazie alla possibilità di arrivare a una soluzione tra Russia e Paesi dell’Occidente attraverso la diplomazia, anche se la minaccia di un’invasione russa non è del tutto scongiurata.

Il sentiment, inoltre, resta frenato dall’elevata inflazione e dalla prospettiva di un minore supporto dalle banche centrali.

In Europa (inclusa l’Italia) e nel Mondo il focus resta anche sull’andamento dei contagi e sulla prosecuzione della campagna vaccinale. La nuova variante Omicron si diffonde molto più facilmente ma sembra essere meno letale; quindi gli impatti sulla ripresa economica in atto dovrebbero essere gestibili.

L’indice Euronext Growth Italia Servizi Finanziari ha terminato a +3,4%.

Acquisti su Assiteca (+21,9%) e ISCC Fintech (+1,3%).

In rosso WM Capital (-6,3%) e First Capital (-0,9%), il cui Net Asset Value (NAV) complessivo di First al 31 dicembre 2021 si attesta a 89 milioni e il NAV per azione in circolazione a 32 euro.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Assiteca, Wm Capital