ReeVo – Avvia il piano di buyback per massimi 500.000 euro

Il Cda di ReeVo ha determinato le modalità di esecuzione del piano di acquisto e disposizione di azioni proprie a valere sull’autorizzazione conferita dall’assemblea degli azionisti in data 4 marzo 2021.

Gli acquisti potranno avvenire in una o più volte per un periodo massimo di 18 mesi dalla data deliberazione assembleare fino a un controvalore massimo di 500.000 euro e comunque fino ad un numero massimo di azioni che tenuto conto delle azioni ReeVo di volta in volta detenute in portafoglio dalla società, non sia complessivamente superiore al 10%.

L’esecuzione del piano potrà consentire alla società di:

  • implementare piani di incentivazione azionaria in qualunque forma essi siano strutturati, ovvero procedere ad assegnazioni gratuite ai soci o adempiere ad obbligazioni derivanti da warrant, strumenti finanziari convertibili, a conversione obbligatoria o scambiabili con azioni;
  • utilizzare le azioni proprie nell’ambito di operazioni connesse alla gestione caratteristica ovvero di progetti coerenti con le linee strategiche che la società intende perseguire;
  • utilizzare le proprie azioni come oggetto di investimento per un efficiente impiego della liquidità generata;
  • intervenire al fine di contenere movimenti anomali delle quotazioni e regolarizzare l’andamento delle negoziazioni e dei corsi, più in generale, a sostengo della liquidità del titolo e dell’efficienza del mercato.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Reevo