ABP Nocivelli – Importante crescita per l’Ebitda nel primo semestre 2021-22 (7,1 mln +28,5%), utile netto a 5 mln (+20,9%)

ABP Nocivelli ha chiuso il primo semestre 2021-2022 (periodo luglio-dicembre 2021) con un Valore della Produzione in lieve aumento a 29,9 milioni (+1,1%), di cui ricavi per 23,8 milioni.  La società guidata dall’Amministratore Delegato Nicola Turra ha completato durante i primi sei mesi dell’esercizio i lavori di due importanti commesse, la prima relativa alla gestione conduzione impianti dei presidi ospedalieri di Lanciano, Vasto e Chieti e la seconda riguardante l’affidamento del servizio energia presso l’A.O. Fondazione Ordine Mauriziano, la Provincia di Asti, il Comune di Milano e il Comune di Venaria Reale. Le commesse acquisite e comunicate a gennaio risultano invece di competenze del semestre in corso.

Importante il progresso registrato a livello di gestione operativa. L’Ebitda è infatti aumentato a 7,1 milioni (+28,5%) con il relativo margine migliorato al 23,8% (18,8% 1H 2020-21). Una dinamica che segue la riduzione dei costi del personale per effetto della conclusione dei lavori di commessa per i presidi ospedalieri di Lanciano, Vasto e Chieti, oltre ai minori costi per servizi. ABP Nocivelli ha riportato quindi un Ebit in progresso a 6,3 milioni (+23,1%) e un utile netto di 5 milioni (+20,9%) con un net margin del 16,6% (vs 14% 1H 2020-21).

Dal lato patrimoniale, si segnala una posizione finanziaria netta cash positive per 35,4 milioni al 31 dicembre 2021 (liquidità netta per 31,5 mln al 30 giugno 2021). In aumento il patrimonio netto a 49,1 milioni (44,2 mln al 30 giugno 2021).

La società, leader di settore a livello nazionale nelle operazioni di Partenariato Pubblico Privato per la realizzazione di strutture sanitarie e ospedaliere, ha fornito inoltre interessanti spunti per quanto riguarda la prevedibile evoluzione della gestione. ABP Nocivelli prevede una soddisfacente redditività aziendale anche per la per la prosecuzione dell’esercizio in corso e per i prossimi esercizi. Considerando anche che le attività industriali, commerciali e i servizi realizzati procedono regolarmente come da previsioni.

E’ stata inoltre sottolineata la partecipazione attiva alle principali procedure di gara, prestando attenzione alle convenzioni con le amministrazioni pubbliche per la riqualificazione delle strutture sanitarie e ospedaliere. Settore fortemente contemporaneo considerando i necessari interventi di ammodernamento e adeguamento post-pandemia. La società ha inoltre rinegoziato alcuni contratti aggiudicati antecedentemente alla diffusione del Covid per aggiornarli alle condizioni di prezzo attuali.
Infine, l’attuale scenario geopolitico non rappresenta una preoccupazione per il gruppo che non ha significative connessioni con tali paesi e i relativi mercati. ABP Nocivelli ha infatti intrapreso tutte le azioni necessarie per sterilizzare l’impatto dettato dal potenziale aumento dei costi delle materie prime.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a ABP Nocivelli