ReeVo – Definisce modalità esecuzione piano buy-back

Il CdA di ReeVo ha determinato le modalità di esecuzione del piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, a valere sull’autorizzazione conferita dall’Assemblea degli Azionisti in data 20 aprile 2022.

Gli acquisti potranno avvenire in una o più soluzioni per un periodo di 18 mesi a partire dalla data della delibera assembleare fino a un massimo di 60.000 azioni per un controvalore di 900.000 euro e fino a concorrenza del 10% del capitale sociale di ReeVo.

Il piano di buyback consentirà alla società di utilizzare le azioni proprie quale corrispettivo in eventuali operazioni di finanza straordinaria e/o altri impieghi di interesse finanziario-gestionale e/o strategico, anche di scambio, permuta, concambio, conferimento ecc.  Le azioni potranno essere inoltre destinate al servizio di piani di incentivazione stock based, quali stock option plan, stock grant o piani di work for equity. Oltre ad essere destinate ad adempiere a obbligazioni derivanti dall’emissione di warrant, strumenti finanziari convertibili. Infine, gli acquisti potrebbero essere configurati come oggetto di investimento per un efficiente impiego della liquidità generata dall’attività caratteristica.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Reevo