Farmaè – L’assemblea approva bilancio 2021, destinazione risultato, buy-back e nomina nuovo Cda

L’assemblea degli azionisti di Farmaè ha approvato il bilancio 2021 e deliberato di rinviare a nuovo il risultato d’esercizio del bilancio separato, pari a una perdita di 401.179 euro.

Inoltre ha nominato il CdA per 3 esercizi (fino all’approvazione del bilancio 2024), composto da 7 membri: Riccardo Iacometti, Alberto Maglione, Marco Di Filippo, Giuseppe Cannarozzi,
Giovanni Bulckaen (indipendente), Vincenza Nicoletta Colucci, Marco Guidi (indipendente).

L’assemblea ha anche autorizzato, per un periodo di 18 mesi, un piano di acquisto e disposizione di azioni proprie per massimi 12 milioni.

Riccardo Iacometti è stato nominato presidente e amministratore delegato e Alberto
Maglione vice-presidente esecutivo.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Farmaè