Sababa Security – Robusta crescita del fatturato e della redditività nel 1H22

Sababa Security, attiva nel settore della cybersecurity, ha chiuso il primo semestre del 2022 con un valore della produzione pari a 4,58 milioni, in crescita del 159% rispetto allo stesso periodo del 2021.

I ricavi delle vendite e delle prestazioni ammontano a 3,94 milioni, con un incremento del +142%. Tali ricavi sono stati conseguiti per 2,67 milioni con il servizio di Security Monitoring (68% sul totale ricavi), per 0,71 milioni attraverso il servizio di Security Technology (18% sul totale ricavi), per 0,42 milioni, con il servizio di Security Audit (11% del totale ricavi) e per 0,14 milioni derivante dal servizio di Security Training (4% del totale ricavi).

Da un punto di vista geografico, i ricavi sono stati realizzati per lo più sul territorio nazionale. Si segnala che molti contratti hanno natura di servizi continuativi, garantendo quindi flussi di ricavi ricorrenti.

L’Ebitda è pari a 0,59 milioni (+217%). Migliorato anche l’Ebitda Margin sulle vendite, che è passato dall’11,4% del 1° semestre 2021 al 14,9% del periodo in esame. Il miglioramento è dovuto sia all’aumento dei ricavi, in particolare dei segmenti ad alto valore aggiunto quali i servizi di Security Monitoring, Audit e Training, sia ad un’attenta politica di controllo dei costi.

L’EBIT è cresciuto del 124% a 0,39 milioni, l’utile netto del 188% a 0,35 milioni.

La Società riporta una Posizione Finanziaria Netta cash positive pari a 6,24 milioni, contro una PFN di 6,83 milioni al 31 dicembre 2021.

Considerando l’attuale contesto favorevole di mercato, gli investimenti effettuati in campo tecnologico e commerciale ed alla luce dei significativi contratti siglati con importanti clienti, il Management prevede di proseguire, nel corso del 2022, il cammino di crescita della Società conseguendo risultati più che positivi.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Sababa Security