Kolinpharma – Igea Holding al 91,894% del capitale dopo acquisti azioni fuori OPA

Igea Holding ha acquistato sul mercato 15.200 azioni, pari allo 0,927% del capitale di Kolinpharma, al prezzo unitario di 9,95 euro. Il prezzo unitario per l’acquisto delle azioni acquistate fuori OPA non è, quindi, superiore al corrispettivo dell’offerta (pari a 9,96 euro per azione).

Alla luce di quanto precede, per effetto del perfezionamento dell’offerta (la cui data di pagamento è fissata per il prossimo 11 agosto), l’offerente verrà a detenere una partecipazione che, sommata alla partecipazione di maggioranza detenuta da PRP, quale persona che agisce di concerto, e tenuto conto delle 40.400 azioni proprie detenute dall’emittente, come pure degli acquisti fuori OPA effettuati dall’offerente, risulterà pari,
complessivamente, a 1.506.671 azioni, pari al 91,894% del capitale.

Come già comunicato il 7 agosto, in relazione ai risultati definitivi dell’offerta, essendo l’offerente, congiuntamente a PRP, venuto a detenere una partecipazione inferiore al 95% ma superiore al 90% del capitale, risultano verificati i presupposti di legge per l’obbligo di acquisto in virtù del quale l’offerente sarà tenuto ad acquistare dagli azionisti che ne facciano richiesta le azioni residue non portate in adesione all’offerta a un prezzo unitario pari al corrispettivo dell’offerta (9,96 euro).

Si ricorda in proposito che il periodo durante il quale l’offerente adempirà all’obbligo di acquisto è compreso tra il 28 agosto e il 15 settembre incluso, salvo proroga.

In considerazione delle azioni acquistate fuori OPA e tenuto conto che le 40.400 azioni proprie detenute dall’emittente sono incluse nella partecipazione complessivamente
imputabile all’emittente stesso, la procedura per l’adempimento dell’obbligo di acquisto
avrà ad oggetto massime 132.900 azioni residue, pari all’8,106% del capitale.

###

Resta sempre aggiornato sul tuo titolo preferito, apri l'Insight dedicato a Kolinpharma