Hera – La controllata Herambiente acquisisce Aliplast per 100 mln

133

Herambiente, società del gruppo Hera attiva in Italia nel trattamento e recupero di rifiuti, ha firmato un accordo vincolante con Aligroup per l’acquisizione del gruppo Aliplast, realtà operante in Italia nel segmento della raccolta e riciclo di rifiuti plastici.

L’operazione prevede l’acquisto del 40% delle azioni Aliplast nel corso dell’esercizio corrente e un ulteriore 40% entro marzo 2018, mentre il restante 20% entro giugno 2022. L’enterprise value dell’operazione è di circa 100 milioni, implicando un multiplo EV/Ebitda di circa 6,5x, non diluitivo per gli azionisti di Hera. Secondo le stime raccolte da Bloomberg, Hera tratta a un multiplo EV/Ebitda 2016E pari a 7x.

Il prezzo prevede inoltre una componente aggiuntiva in favore di Aligroup sotto forma di earn-out al raggiungimento di determinate performance a livello di Ebitda da parte del gruppo Aliplast, che dovrebbe chiudere l’esercizio 2016 con un fatturato di oltre 100 milioni e un margine operativo lordo superiore a 15 milioni.

L’operazione si inserisce nel percorso di ampliamento del perimetro societario di Hera avviato già da diversi anni ed è in linea con la strategia di espansione territoriale e di integrazione. Con questa operazione, complementare a quelle concluse nel 2015 della toscana Waste Recycling e degli asset ambientali di Geo Nova (Treviso), Herambiente amplia ulteriormente il proprio portafoglio di clienti industriali e si pone, dunque, come un partner affidabile ed esperto nella gestione di tutti i rifiuti industriali, in grado di proporre soluzioni efficienti, con un set completo di servizi e processi mirati a creare valore.